IC GALILEI

PTOF

Il piano triennale dell’offerta formativa è il documento fondamentale costitutivo dell’identità culturale e progettuale delle istituzioni scolastiche ed esplicita la progettazione curricolare, extracurricolare, educativa e organizzativa che le singole scuole adottano nell’ambito della loro autonomia.

Ogni istituzione scolastica lo predispone con la partecipazione di tutte le sue componenti ed è rivedibile annualmente, è coerente con gli obiettivi generali ed educativi dei diversi tipi e indirizzi di studi, determinati a livello nazionale a norma dell’articolo 8, e riflette le esigenze del contesto culturale, sociale ed economico della realtà locale, tenendo conto della programmazione territoriale dell’offerta formativa.

Il P.T.O.F  indica, quindi, la meta  che tutta la comunità scolastica si impegna a raggiungere, attraverso la condivisione dell’azione educativa con le famiglie e la positiva interazione con il territorio.

In linea con gli anni scolastici precedenti, il P.T.O.F.  tiene conto, nell’individuazione degli obiettivi didattici ed educativi e delle scelte metodologiche:

–          dei traguardi per lo sviluppo delle competenze aggiornati alle più recenti Indicazioni Nazionali per il Curricolo del 2012;

–          delle peculiarità del contesto territoriale considerate in termini di risorse e di bisogni formativi rilevati.

 

Clicca qui per scaricare il PTOF

Il curricolo verticale  d’istituto è il cuore didattico del piano dell’offerta formativa.

Elaborato  alla luce delle Nuove indicazioni per il curricolo (2012) del primo ciclo d’istruzione e delle Competenze chiave europee (2006) definite dal Parlamento Europeo, il curricolo verticale di istituto ha la finalità di garantire agli alunni , un percorso formativo unitario, graduale, continuo e progressivo in riferimento alle competenze da acquisire e ai traguardi in termini di risultati attesi.

Il curricolo è:

  • Verticale: le competenze sono declinate nell’ottica delle verticalità per le classi ponte: ultimo anno classe quinta scuola primaria, 3^ classe scuola secondaria di 1° grado
  • Flessibile: il curricolo vuole essere la definizione del percorso formativo, percorso dove nella libertà didattica l’insegnante opererà le sue scelte.
  • Graduale e Continuo: la definizione delle competenze rispetta il carattere della gradualità e continuità educativa, partendo dalla scuola primaria per  arrivare al profilo dello studente al compimento del primo ciclo di istruzione.
  • Condiviso e  Organico:  Per ogni campo  e disciplina sono stati individuati i nuclei fondanti,i traguardi , i relativi  obiettivi di apprendimento e le conoscenze  garantendo la continuità  educativo-didattica.

Nell’anno scolastico 2020/21 il Collegio Docenti ha predisposto  il curricolo verticale  di Educazione Civica in ottemperanza al Decreto ministeriale n. 35, contenente  le Linee guida per l’insegnamento dell’educazione civica, adottate in applicazione della Legge n. 92 del 20 agosto 2019. 

Traguardi e nodi del Curricolo Verticale:

Piano per l’inclusività e documenti per l’accoglienza: